Ragazzina inseguita da Profugo che la vuole violentare, salvata da passanti



ORMAI I COSIDDETTI PROFUGHI SONO COMPLETAMENTE FUORI CONTROLLO, BELVE A CACCIA DI SELVAGGINA

Ha iniziato a urlare richiamando l’attenzione di alcuni passanti. Solo per questo una 15enne ha evitato di essere violentata da un profugo. La vittima di molestie sessuali ha fatto arrestare il suo aggressore: un guineano richiedente asilo.

Il migrante di 20 anni ha palpeggiato più volte sul bus la minorenne. A dare l’allarme al 112 sono stati i cittadini richiamati dalle urla della ragazzina che, appena è stata soccorsa, ha riferito loro che mentre rincasava a piedi un ragazzo l’aveva palpeggiata più volte.

VERIFICA LA NOTIZIA

I carabinieri di Marano sono arrivati sul posto in pochi minuti e hanno trovato a pochi metri dalla ragazza un giovane, poi identificato in un 20enne guineano richiedente asilo, ubriaco. La ragazzina ha raccontato anche ai militari quanto le era appena successo e il 20enne è stato bloccato e arrestato per violenza sessuale.



Lascia un commento