Allarme “sbarchi fantasma”: truppe afroislamiche sbarcano e spariscono



La guardia è alta, ha detto Minniti, talmente alta che in tutta Italia continuano gli “sbarchi fantasma” di islamici. A Punta Bianca, fra Porto Empedocle e Realmonte, s’è registrato un nuovo sbarco di questo tipo. Erano le sei circa di ieri, quando qualcuno lanciava l’Sos. Aveva visto dei clandestini.

I carabinieri delle stazioni di Porto Empedocle e Realmonte, ma anche quelli di Agrigento, sono stati tutti “convogliati” nella zona. Ed a Punta Bianca è stato rinvenuto il mezzo da sbarco di sette metri, con motore fuori bordo. Un natante che è stato abbandonato a circa 40 metri dalla costa. I clandestini – non è chiaro quanti effettivamente fossero, e che cosa portassero con loro, ma certamente diverse decine – sono riusciti, però, nel frattempo, a dileguarsi. Sparpagliandosi nel territorio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Come già successo più volte in passato, il gruppo di extracomunitari è riuscito a far perdere le proprie tracce fuggendo a piedi. I carabinieri hanno fatto ricerche in tutto il territorio circostante, invano.

La guardia è alta. Sbarca non sappiamo chi, non sappiamo con cosa. Ma sappiamo perché.



Lascia un commento