Roma a pezzi: Nomade trova gambe in un cassonetto, c’è video



Un uomo sarebbe stato ripreso da una telecamera di un esercizio commerciale mentre gettava qualcosa all’interno del cassonetto di viale Maresciallo Pilsudsky, dove ieri sera sono state ritrovate due gambe. Lo si apprende da fonti investigative.

L’uomo sarebbe stato immortalato la notte tra il 14 ed il 15 agosto dopo essersi avvicinato in auto.

VERIFICA LA NOTIZIA

A scoprire ieri sera le gambe è stata una zingara impegnata nel suo solito giro di lavoro che stava rovistando nel bidone dell’immondizia nei pressi del galoppatoio di Villa Glori.

Le gambe erano legate tra loro con nastro adesivo da pacchi. Al setaccio, da subito, i bidoni dell’immondizia della zona per cercare le altri parti del corpo che finora non sono state ritrovate.



Lascia un commento