Immigrato lo colpisce alla testa con mattone: Italiano in fin di vita



Un italiano di 62 anni è in gravi condizioni dopo essere stato colpito a colpi di mattonella alla testa da un giovane migrante nordafricano: è accaduto questa mattina verso le 10:45 a Milano, in via della Chiesa Rossa all’angolo con via De Sanctis a fianco al Naviglio Pavese.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato è stato fermato dai carabinieri che stanno ricostruendo l’ accaduto. Il ferito è stato trasportato al Policlinico – secondo quanto riferisce il 118 – “in condizioni molto gravi”.

L’uomo è stato trasportato in condizioni molto gravi al Policlinico e ora lotta tra la vita e la morte.

A dare la notizia è l’Azienda regionale emergenza urgenza che sul posto è intervenuta con un’ambulanza e un’automedica in codice rosso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile. Non è ancora chiaro che cosa sia successo, ma dalle prime informazioni sembra che l’aggressore sia il vicino di casa, un nordafricano, fermato poco dopo con l’ipotesi di tentato omicidio. I due abitano nello stesso comprensorio di via Neera e pare che avessero avuto discussioni in passato. Oggi, lo straniero avrebbe teso l’agguato al 62enne mentre si stava recando in farmacia.



Lascia un commento