Sbarchi record: già sfiorata quota centomila – DATI



Dal primo gennaio ad oggi, secondo i dati del Viminale, sono 97.293 i clandestini sbarcati sulle coste italiane, il 4,5% in meno rispetto ai dati dello stesso periodo del 2016, quando i coloni sbarcati dagli scafisti umanitari e di Stato furono 101.507. In particolare nel mese di luglio nel 2016 giunsero 23.552 clandestini mentre nel luglio scorso gli arrivi sono stati 11.459 grazie alla chiusura delle proprie acque da parte del governo di Tripoli.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nell’intero mese di agosto 2016 furono 21.294, dal primo al 14 agosto di quest’anno 2.080.

Il fatto che siano sbarcati in appena 7 mesi oltre 97 mila clandestini, esclusi quelli che arrivano con i barchini fantasma, è una invasione. Non è positivo solo perché l’anno prima ne erano sbarcati oltre centomila, perché si sommano. Gli altri non se ne sono andati. E nemmeno il milione sbarcato da quando il PD è al potere senza elezioni.

Immaginiamo di essere un pugile e di avere preso nel round precedente 99mila pugni in faccia, se nel secondo ne prendi 96.845, non è una bella sensazione.

Spacciano per positivi dati drammatici.



Lascia un commento