Numeri choc: 6 miliardi di euro per tenere Africani in hotel



”La Lombardia sta ospitando circa 28mila immigrati richiedenti asilo, per un costo che si aggira intorno agli 800 milioni l’anno, ovvero il 13% dei 250mila ospitati a livello nazionale. Un numero enorme e in questa marea di immigrati quelli siriani, iracheni o somali, gli unici ad avere i requisiti per lo status di rifugiati, si contano sulla punta delle dita, sono autentiche mosche bianche”. Lo afferma in una nota il segretario della Lega Lombarda e deputato del Carroccio Paolo Grimoldi. ”I dati del Ministero degli Interni sui 97mila immigrati sbarcati nei primi sette mesi – prosegue Grimoldi – confermano che si tratta di immigrati africani che provengono sempre dai soliti Paesi, Nigeria (16.559), Guinea (8.683), Costa d’Avorio (8.053), dal Mali (5.650), dal Gambia (5.503), dal Senegal 5.437), dove non ci sono guerre, e persino dal lontanissimo Bangladesh (8.728) dove non ci sono guerre dal 1971. Nessun siriano o iracheno o somalo che scappa dalla guerra, solo MIGRANTI economici che arrivano dall’Africa: quando smetteremo di chiamarli profughi e inizieremo a chiamarli semplicemente clandestini? E soprattutto quando smetteremo di mantenerli a spese dei contribuenti lombardi?”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questo significa che spendiamo circa 6,5 miliardi di euro per tenere 250 mila fancazzisti africani in hotel. Facevamo prima a stipendiarli direttamente in Africa. Ma le coop del Pd vogliono la loro parte.



Lascia un commento