Migranti comprano pc, champagne e cellulari con la carta di credito da profugo – VIDEO



Ripropongo, per chi proprio ancora non ci arriva.++ Migranti compravano pc e cellulari con la tessera per la spesa ++Protesta di un gruppo di richiedenti asilo ospitati presso le strutture della Misericordia Lido di Camaiore. I migranti hanno utilizzato il budget (cumulabile) che viene loro assegnato dalla Misericordia per acquisti di prima necessità per comprare computer, telefonini o altri beni. Gli addetti l’hanno scoperto ed hanno ritirato ai migranti le tessere-spesa, ed è a quel punto che è scoppiata la protesta, che ha costretto l’intervento delle forze dell’ordine

Posted by Romolo Cifelli on Monday, August 14, 2017

Protesta di un gruppo di richiedenti asilo ospitati presso le strutture della famigerata Misericordia Lido di Camaiore. I fancazzisti hanno utilizzato il budget che viene loro assegnato dalla Misericordia (soldi dei contribuenti) per acquisti di prima necessità per comprare spumante, computer, telefonini o altri beni non essenziali. Gli addetti l’hanno scoperto ed hanno ritirato ai migranti le ‘carte di credito’, ed è a quel punto che è scoppiata la protesta, che ha costretto l’intervento delle forze dell’ordine.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento