Coppia vive in auto nella città con migliaia di profughi in hotel – VIDEO



Vive in auto con il marito anche se è stata appena operata dopo una frattura al femore. Dovrebbe seguire un programma di riabilitazione, invece, sta tutto il giorno seduta in macchina con le stampelle accanto. Silvana Barbera, 56 anni, con il marito Giusto Morello, di 52, fa questa vita da tre anni. Da quando lui ha perso il lavoro come operaio di una cooperativa di Misilmeri e non è più riuscito a pagare l’affitto della casa. Da allora tutta la loro vita è dentro una Punto blu parcheggiata in un viale di Palermo:


Tutto questo nella città che ospita migliaia di clandestini che vengono chiamati profughi. Dove si realizzano hotspot di lusso e si ospitano i fancazzisti in lussuosi hotel. Dove Orlando, il sindaco a tempo perso, racconta che “è la loro casa“, dei clandestini, mentre i palermitani dormono in auto. In un viale. Col femore rotto.


Lascia un commento