CHOC A ROMA: MAMMA E BIMBA ITALIANE SFRATTATE PER DARE CASA AD AFRICANA



LA GIUNTA RAGGI STA PORTANDO AVANTI UNA SOSTITUZIONE ETNICA NEI QUARTIERI: Vengono cacciati inquilini italiani – per la legge abusivi – sostituiti da nuovi assegnatari stranieri, per la legge legittimi. Quando la legge è contro i cittadini, quella legge non ha alcun valore.

CASTELLINO (ROMA AI ROMANI): GLI SFRATTI NON VANNO IN FERIE. SOSTITUZIONE ETNICA AL TUFELLO

“Ancora sfratti a Roma. Niente ferie per l’emergenza abitativa. È ancora un quartiere popolare a subire l’attacco di chi sfrutta, sfratta e specula. Al Tufello questa mattina è in corso uno sgombero coatto di una ragazza madre italiana. Al suo posto il Campidoglio vuole metterci un’africana.

“Solito film già visto nelle altre borgate. Qui al Tufello, dove sono i tanto presenti movimenti per la casa? Oggi sono assenti perché i coccola-clandestini non si muovono quando viene attuata la sostituzione etnica, quando a subire lo sfratto è una connazionale a danno di una straniera. Non solo, sarebbero già pronti alla mobilitazione antifascista e antirazzista a difesa della ragazza extracomunitaria”.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Siamo pronti alle barricate anche al Tufello. Il popolo saprà distinguere tra chi ha tradito le istanze sociali per interessi di parte e casse da rintizzare e chi ha scelto la lotta di popolo e la resistenza etnica.
Roma ai romani e casa agli italiani: noi non conosciamo né ferie né malaffare”.



Lascia un commento