Un milionario radical chic a Chicago: Ulivieri fa il dito medio a Trump



Il vicepresidente della Figc su Facebook fa un gestaccio volgare contro il presidente degli Stati Uniti, postando una foto da Chicago. Dove, ricordiamolo, è in vacanza con i soldi guadagnati allenando giocatori di calcio.

Politicamente, e non solo, ognuno è e deve essere libero di pensare e dire qualunque cosa, anche volgarità di questo tipo. Ma Ulivieri dimostra solo una non lodevole piccineria.

Trump è stato eletto da milioni di lavoratori americani le cui vite sono state distrutte dalla Globalizzazione esattamente come quelle dei lavoratori e della classe media italiani, molti dei quali avevano votato il ‘socialista’ Sanders alle primarie Dem. Andare lì a fare il comunista con il culo degli altri è più patetico che altro. Soprattutto quando viene da un milionario che ha fatto i soldi non inventando il vaccino contro la malaria, ma giocando all’allenatore di calcio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Comunque, Ulivieri è stato seppellito nei commenti dalle critiche dei suoi fans, a differenza di quanto millanta il giornale di gossip Gazzetta dello Sport.

Vai a fare lo stesso in Cina. Dai Comunisti Capitalisti che tanto piacciono ai calciatori e allenatori milionari di oggi.



Lascia un commento