ONG, NAVE MEDICI SENZA FRONTIERE BLOCCATA A LARGO LAMPEDUSA



“127 persone, salvate giovedì dalla nave Prudence di Medici senza Frontiere, sono state trasferite sulle navi della Guardia Costiera italiana, vicino a Lampedusa”. I trafficanti umanitari di MSF hanno una flotta di 3 navi attive nel traghettamento verso l’Italia.

Lo comunica l’account Twitter di Msf. La nave dell’ong – che non ha firmato il codice di condotta voluto dal ministero degli Interni – non ha quindi portato i clandestini direttamente al porto di Lampedusa, dove sono arrivate invece le imbarcazioni della Guardia costiera.

VERIFICA LA NOTIZIA

A largo dell’isola siciliana e fuori dalle acque territoriali italiane la nave sarebbe stata fermata dalla Guardia Costiera che in un secondo momento ha provveduto al trasferimento dei migranti sulle coste di Lampedusa.

Quindi ora non dovranno nemmeno fare il viaggio lungo e così potranno moltiplicare il numero di viaggi.


Lascia un commento