CLANDESTINI PREGANO ALLAH APPENA RACCATTATI IN LIBIA DA MEDICI SENZA FRONTIERE – VIDEO



Una moschea galleggiante. Alcune centinaia di eritrei, in fuga dalla guerra in Siria, hanno pregato Allah dopo essere stati raccattati in ieri, mercoledì 2 agosto, in Libia, da un equipaggio della nave Aquarius, gestita da Medici Senza Frontiere:



Lascia un commento