FRANCIA: CHIESE ABBATTUTE E TRASFORMATE IN MOSCHEE, CROCI SRADICATE – VIDEO



Un anno fa, fu un commando dello Stato islamico a prendere in ostaggio un gruppo di parrocchiani nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, sgozzando ai piedi dell’altare il sacerdote, padre Jacques Hamel. La settimana scorsa, negli stessi giorni dell’anniversario di Hamel, sono entrate in azione le ruspe a Sablé-sur-Sarthe, per demolire la chiesa di san Martino, costruita nel 1880. Un parcheggio deve essere costruito al posto del vecchio edificio religioso:

Il sito Patrimoine-en-blog, che fornisce un inventario regolare di cappelle e chiese demolite, riferisce di sette chiese abbattute soltanto nel 2016 (due nel 2017). Si va dalla cappella di San Bernardo a Clairmarais alla chiesa di Ferrandière a Villeurbanne. Assieme a quelle distrutte, nel 2016 lo stato francese, che gestisce parte dei luoghi di culto dal 1905, ha sconsacrato e messo in vendita altri 26 luoghi di culto cristiani.

Lo scorso anno, di questi tempi, fece scalpore lo sgombero della chiesa di Sainte Rita:

Nel 2013, con la distruzione della chiesa neo-gotica di Saint-Jacques d’Abbeville, è iniziato un piano di demolizioni di centinaia di chiese che, in gran parte, saranno sostituite da moschee:

Il più alto rappresentante musulmano in Francia ha “invitato” un paio di anni fa a “trasformare le chiese cattoliche non utilizzate in moschee”.

Secondo lui, sono necessarie almeno altre 5.000 moschee in Francia, che ha la popolazione musulmana più grande d’Europa.

“E ‘una questione delicata, ma perché no?”, spiegò, Dalil Boubakeur, rettore della Grande Moschea di Parigi e presidente del Consiglio francese del culto musulmano, a radio Europe 1.

Perché no?

VERIFICA LA NOTIZIA

Ci sono attualmente circa 2.500 moschee in Francia e altre 300 in fase di realizzazione: una vera e propria invasione.

Ma con circa 5 milioni di musulmani in Francia, sono necessarie almeno 5.000 moschee, secondo Boubakeur.

Durante l’intervista con la radio francese ha citato l’esempio della trasformazione di una chiesa in moschea a Clermont-Ferrand, avvenuto nel 2012. Islamizzazione selvaggia.



Lascia un commento