ASSUMONO MURATORE AFRICANO, LUI VIOLENTA LE LORO FIGLIE DI 10 ANNI



Un manovale egiziano di 50 è stato arrestato dagli agenti della Questura di Milano con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di due bambine di 10 e 11 anni nell’abitazione in cui era stato chiamato a fare dei lavori.

E’ stata la madre delle piccole ad accorgersi del comportamento strano dell’uomo, che è risultato avere un precedente di qualche anno fa.

Il migrante è stato quindi arrestato per violenza sessuale aggravata su ordine del gip Alessandra Simion su richiesta del pm Gianluca Gaglio.

VERIFICA LA NOTIZIA
Stupratori liberi sul territorio, invece di essere rispediti al mittente. Stato di merda. E chi assume ‘migranti’, oltre ad essere un collaborazionista della sostituzione etnica, è anche poco intelligente. I pregiudizi salvano la vita.



Lascia un commento