SALA: “DOBBIAMO DARE UNO STIPENDIO AI PROFUGHI”



Non basta il vitto, l’alloggio e la paghetta

Sala, che da organizzatore di Expo ha visto all’opera Farinetti, vuole sostituire i lavoratori italiani con i finti profughi: «bisogna cercare di farli lavorare, ma perché devono avere una assicurazione e il lavoro va retribuito. Il punto è solamente essere legittimati a farli lavorare: di lavoro a Milano, anche relativo alla manutenzione e al decoro della città, se ne può trovare. Continuo a insistere con il governo perché credo che sia nell’interesse di tutti il Paese, non solo di Milano».

VERIFICA LA NOTIZIA
E tanti saluti a pensionati, studenti e disoccupati che, magari, farebbero volentieri quei ‘lavoretti’ in cambio di qualche soldo.



Lascia un commento