Piacenza, ignoti scardinano cancello hotel per profughi

Piccola azione di disturbo alla sostituzione etnica in corso ad Albone, dove gli italiani sono minoranza, la scorsa notte in un centro di accoglienza per cosiddetti profughi in provincia di Piacenza.

Quattro ignoti, ripresi dalle telecamere di sicurezza, si sono presentati a bordo di un fuoristrada all’ingresso della struttura ricettiva ad Albone, nel comune di Podenzano, hanno scardinato con le mani uno dei grossi cancelli di ferro posti all’ingresso, poi sono risaliti in auto e via.

Il borgo dove gli Italiani sono già minoranza

VERIFICA LA NOTIZIA
Uno dei fancazzisti ospiti della struttura se n’è accorto e ha avvertito il 112. All’arrivo dei carabinieri della Compagnia di Piacenza, che stanno indagando, la vettura con i quattro uomini era già sparita facendo perdere le proprie tracce.

Parleranno di ‘vandali’. E almeno formalmente è il termine corretto, politicamente. Ma è molto più vandalo chi scarica migliaia di clandestini in Italia ogni giorno. E su questi fa anche la cresta. Del resto, in origine i Vandali erano proprio Barbari invasori.



Lascia un commento