MILANO: MAROCCHINO GLI STACCA L’ORECCHIO A MORSI



ANCORA VIOLENZA IN ZONA STAZIONE CENTRALE

Quando gli agenti della Volante della Questura sono intervenuti, il malcapitato, che teneva l’orecchio in mano, è stato portato in ospedale per essere curato, nella speranza di poterglielo riattaccare mentre il marocchino, regolare, incensurato, è stato arrestato per lesioni gravissime. Aveva la bocca colma di sangue.

VERIFICA LA NOTIZIA
Tutto ha avuto origine per una lamentela per la pratica del modulo 730 che l’uomo di 60 anni, titolare di un agenzia di viaggio e pratiche burocratiche nei pressi della Stazione Centrale di Milano, avrebbe trascurato. Alla richiesta di restituzione di un anticipo di 100 euro da parte del cliente marocchino ne è nata una lite al termine della quale il titolare dell’agenzia si è trovato con un orecchio staccato a morsi. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri.



Lascia un commento