“Italiani sono ignoranti”, Boldrini vuole rieducare 80 per cento Italiani – VIDEO



Un paio di giorni fa abbiamo dato conto della disperazione di Boldrini per i risultati di un sondaggio da lei commissionato:

BOLDRINI SCONVOLTA DA SUO SONDAGGIO: 80% ITALIANI ODIA IMMIGRATI E ISLAMICI

Ora pare che Boldrini voglia ‘rieducare’ quell’80 per cento di italiani che non la pensano come lei. In sostanza la parte sana del paese, quella impermeabile alla propaganda dei media di distrazione di massa. Quella irraggiungibile dai suoi galoppini digitali.

E allora, visto che non si fanno convincere, l’obiettivo è silenziare loro e chi ascoltano, Vox tra i primi (nei prossimi giorni parleremo del tentativo di Boldrini di uccidere Vox, sono due anni che ci prova, attraverso i suoi sgherri digitali e non):

VERIFICA LA NOTIZIA

“È il tempo di reagire concretamente contro i razzisti”, dice la presidente della Camera chiedendo le maniere forti per contrastare le opinioni discriminatorie, xenofobe e più in generale “razziste”. Carcere? Sanzioni pecuniarie? La presidente della Camera non lo dice chiaramente, ma lascia intendere che il confronto non può essere solamente sulle opinioni. Intervenendo a un convegno a Montecitorio, la Boldrini si è lamentata della scarsa accoglienza dell’Italia nei confronti degli immigrati. Per la Boldrini gli italiani “sono ignoranti, non sanno che i migranti sono una risorsa e che i musulmani rappresentano solo il 6 per cento della popolazione”. Laura Boldrini presenta i dati della relazione finale della Commissione Jo Cox (l’esponente politica della sinistra britannica assassinata da uno squilibrato) che ha istituito contro i fenomeni di odio, intolleranza, xenofobia e razzismo. Il “non detto” è che non bastano le parole, che si debba intervenire con misure coercitive.

A lei il 6 per cento di musulmani in un paese dove fino ad un decennio fa erano praticamente assenti sembra poco. Lei non è ignorante, lei sa e non capisce. Che è molto peggio.



Lascia un commento