BOLDRINI SCONVOLTA DA SUO SONDAGGIO: 80% ITALIANI ODIA IMMIGRATI E ISLAMICI



GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU’ DEGLI IMMIGRATI – Il 60,1% è diffidente, il 6,9% dichiaratamente ostile contro il 17% di etnolesi che apre loro le gambe, con sentimenti positivi e di amicizia. I restanti (15,8%) sono indifferenti. Il che significa che la pensano come i primi.

Gli atteggiamenti di persistente ostilità nei confronti della popolazione di coloni stranieri si spiegano con gli stereotipi dice la ricerca commissionata a spese dei contribuenti da Boldrini (gli stereotipi aiutano a sopravvivere: il leone sbrana, il maghrebino spaccia, il pakistano stupra) negativi e la chiusura all’invasione multiculturale.

Per il 60% degli italiani sono un peso, portano degrado e rischio del terrorismo. Un quartiere, per esempio, si degrada quando ci sono molti immigrati, perché questo, dicono i rispondenti (e la realtà) favorisce il diffondersi di criminalità e terrorismo.

«Avere una immagine negativa degli immigrati, considerarli un pericolo per l’ambiente e la civile convivenza, significa avere anche più difficoltà nel riconoscimento dei diritti di cittadinanza, per esempio la cittadinanza italiana ai figli degli immigrati nati nel nostro paese, oppure la cittadinanza dopo un certo numero di anni di residenza regolare» si legge nel rapporto parlamentare presentato stamattina dal presidente abusivo della Camera, Laura Boldrini.

Beh, Laura, si chiama democrazia. Decidono i cittadini, non te e i tuoi sgherri digitali.

Sette italiani su dieci hanno dichiarato che non vorrebbero avere come vicini di casa gli immigrati, e solo il 22,6% li accetterebbe se si comportassero in modo ritenuto adeguato. Una forte resistenza all’invasione.

VERIFICA LA NOTIZIA
Il 40% degli italiani ritiene che le pratiche religiose dei musulmani possano minacciare il nostro modo di vivere. Il 41,6% afferma che non vorrebbe mai vicino a casa l’apertura di una moschea.

«Dobbiamo reagire prima che l’onda di piena dei portatori di odio ci travolga» ha detto la Presidente della Camera, Laura Boldrini.

Ti abbiamo già travolto, Laura. Solo che non te ne sei ancora accorta. E il nostro non è ‘odio’, è legittima difesa.



Lascia un commento