Arrestato nuovo italiano che ha fatto a pezzi mamma e bimba



Arrestato a Milano Solomon Nyantakyi, che ha fatto a pezzi madre e sorellina a Parma. Integreato ed ex promessa del calcio ha confessato. E’ stato fermato ieri sera dalla Polfer di Milano, in stazione Centrale, poco dopo le 19:30. Dopo la scoperta dei corpi delle due donne, il giovane si era reso irreperibile.

GHANESE HA CONFESSATO STRAGE DI PARMA

La stanza dove sono stati trovati i cadaveri delle madre e della figlia era proprio da film dell’orrore. Sangue ovunque, anche sulle pareti. I corpi sono stati scoperti intorno alle 21. Una vicina ha raccontato che intorno alle 14.30 ha sentito la bambina urlare a ripetizione “mamma, mamma”, poi il silenzio.

Era cresciuto nelle giovanili dell’Aurora, poi il Milan Club, fino a trascorrere diversi anni nelle giovanili del Parma e uno scudetto con gli Allievi. Con Donadoni come allenatore aveva anche fatto qualche apparizione in prima squadra.

La sua carriera, però, ha avuto una brusca frenata ed è finito in serie D nell’Imolese. Il suo idolo era Cuadrado e per poco, in passato, sfiorò un trasferimento alle giovanili del Milan.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’integrazione avanza. Questi sono i personaggi per i quali in Senato il Pd spinge lo Ius soli. Sapete dove dovete spingervelo?

Se fanno questo alle loro madri e alle loro sorelline, cosa farebbero ai vostri figli?


Lascia un commento