PROFUGO CON 100 OVULI DI DROGA IN PANCIA: 4 GIORNI PER CAGARLI TUTTI



VICENZA – Profugo fermato in stazione con un chilo di droga in pancia: 103 ovuli di cocaina ed eroina che, sul mercato, avrebbero fruttato almeno 130 mila euro.

Dopo l’arresto, qualche giorno fa, di un africano con ovuli di droga, gli agenti della squadra mobile hanno intensificato i controlli. In stazione è stato fermato il nigeriano Godspower Odiase, 21 anni. Il profugo, arrivato da Monaco di Baviera con un Eurocity, apparentemente non aveva con sé nulla di illegale.

VERIFICA LA NOTIZIA
Però era molto nervoso e questo ha insospettito gli agenti. È stato portato in ospedale per essere sottoposto a una tac e le sorprese non sono mancate: aveva in pancia 103 ovuli di eroina e cocaina. Per espellerli tutti sono stati necessari quattro giorni quindi, una volta dimesso dall’ospedale, nei suoi confronti è scattato l’arresto.


Lascia un commento