Trump blocca ingresso trans in esercito Usa



L’esercito americano tira un sospiro di sollievo. Stop al degrado transgender imposto dall’amministrazione di Hussein Obama.

Trump ha deciso, infatti, di rimandare l’avvio del programma di reclutamento dei transessuali, che sarebbe dovuto entrare in vigore in questo inizio di luglio.

VERIFICA LA NOTIZIA
A bloccare l’accesso all’esercito delle persone transessuali è stata una richiesta del segretario della Difesa Jim Mattis, che ha impugnato la decisione presa lo scorso anno dall’amministrazione Obama. A preoccupare gli Stati maggiori sono le conseguenze che l’apertura potrebbe avere per le forze armate. E proprio a cercare di comprenderle meglio saranno dedicati i sei mesi di proroga ottenuti prima che il programma diventi operativo. Se mai lo diventerà.


Lascia un commento