Bergoglio: milioni di parole per i clandestini, un misero tweet per Charlie



Probabilmente troppo impegnato con l’amico australiano Pell, Bergoglio dedica a Charlie, che oggi ha guadagnato qualche ora di vita, anche se solo indirettamente, un misero tweet:

VERIFICA LA NOTIZIA

“Difendere la vita umana, soprattutto quando è ferita dalla malattia, è un impegno d’amore che Dio affida ad ogni uomo”. E’ il tweet diffuso questa sera da Papa Francesco in cui, senza citarla esplicitamente, fa chiaro riferimento alla vicenda del piccolo Charlie Gard.

Dopo le migliaia di parole sui clandestini, per Charlie un tweet, dove nemmeno lo cita. Non male.



Lascia un commento