Iceberg è salvo,torna a casa in Italia il cane condannato a morte



La Danimarca voleva abbatterlo perché
specie proibita in quel Paese. Il dogo
argentino femmina di nome Iceberg era
stato sequestrato e condannato a morte,
ma ora torna in Italia.

L’animale era entrato in Danimarca con
documenti in regola, senza incontrare
ostacoli alla dogana, assieme al suo
padrone, uno chef avellinese che lavora
lì. A seguito di una zuffa con un altro
cane, la polizia lo aveva sequestrato.
La grande vittoria dopo una lunga bat-
taglia legale,coinvolgendo associazioni
ambientaliste e animaliste italiane.

VERIFICA LA NOTIZIA
à



Lascia un commento