Maggioranza italiani chiede chiusura frontiere a Islamici



Lotta di classe in Europa sull’immigrazione: il 57 per cento delle élite la ritiene un fenomeno positivo, contro il 25 per cento dei semplici cittadini. Risultati analoghi (58 a 32) sul contributo degli immigrati alla vita culturale nazionale. Il 56 per cento dei cittadini dei paesi europei vuole fermare l’immigrazione dai paesi islamici e il 55 ritiene l’Islam inconciliabile con lo stile di vita europeo; opinioni condivise rispettivamente dal 32 e dal 35 per cento delle élite.

Riguardo al futuro dell’Unione europea, i cittadini comuni si rivelano più ottimisti dei loro cosiddetti leader: il 55 per cento degli intervistati è convinto che presto un altro stato seguirà i britannici contro il 40 per cento delle élite.

Detto che, per problemi metodologici,

VERIFICA LA NOTIZIA

solitamente i sondaggi pan-europei tendono a sottostimare il desiderio degli italiani per la chiusura delle frontiere, anche rispetto ai sondaggi nostrani, il fatto che il 51% degli italiani chieda direttamente la chiusura delle frontiere all’immigrazione islamica è un dato importante.

Dobbiamo infatti metterlo in relazione con un paese di recente immigrazione come il nostro, la Spagna. Superiamo addirittura la GB pre-attentati islamici che ha un numero doppio di popolazione residente musulmana e siamo sugli stessi numeri della Germania colpita dagli attacchi e letteralmente invasa.



Lascia un commento