MIGRANTE DIROTTA BUS E TENTA STRAGE, BLOCCATO DA MILITARI: INDAGA ANTITERRORISMO



Un giovane migrante sudanese che viaggiava a bordo di un pullman Palermo-Trapani ha afferrato il volante mentre il mezzo era in corsa e ha cercato di farlo uscire di strada all’altezza di Segesta. Cercava la strage.
Terrore tra i passeggeri. Dei militari in borghese che si trovavano a bordo sono riusciti a bloccarlo. Erano lì perché era stato segnalato un possibile attacco?

VERIFICA LA NOTIZIA
Sulla vicenda indaga infatti il pool della dda di Palermo che coordina le inchieste sul terrorismo islamico. L’antiterrorismo sta interrogando l’africano che è stato fatto scendere a Castellammare del Golfo.

Il pullman era della ditta Salemi e da Trapani stava andando a Palermo. Poco prima della galleria Segesta, l’africano si è alzato e si è diretto verso l’autista afferrando il volante. I militari sono immediatamente intervenuti, erano in borghese.



Lascia un commento