Disoccupato italiano si uccide accoltellandosi al cuore, il suo lavoro va ai profughi



Si è tolto la vita prendendosi a coltellate. Un uomo di Vercelli si è trafitto tre volte con un coltello affilato, e uno dei colpi ha colpito il cuore.

VERIFICA LA NOTIZIA

Italiano, 52 anni, disoccupato e con una lettera di sfratto, aveva pianificato la sua morte con lucidità: due settimane fa aveva preso in affitto un altro alloggio per due settimane: alla padrona di casa aveva detto che doveva trovarsi un appartamentino intanto che in casa si dovevano fare dei lavori.

Anche a Vercelli usano profughi per sostituire lavoratori italiani

Invece la casa non ce l’aveva più. Il suo corpo senza vita è stato trovato ieri, dopo l’allarme dato dalla stessa padrona di casa che non lo vedeva più. In casa gli agenti della polizia hanno trovato numerosi curriculum: l’uomo a lungo ha cercato un lavoro, poi ha ceduto alla disperazione.

Immagine storia relativa a vercelli profughi lavoro tratta da La Stampa

Il parco “arruola” i profughi e la Lega insorge: “Uno spreco”

La Stampa20 feb 2017
… provinciale della Lega Nord vercellese e assessore del Comune di Borgosesia, una … Il documento informa che in ambito territoriale i profughi saranno … attrezzi da lavoro, stipulare polizze assicurative, bisogna distogliere …

Perché anche i lavori socialmente utili ormai vanno agli amichetti africani del PD. I nuovi ‘italiani’. Questo tipo di lavoro era nato per dare supporto in cambio di lavori socialmente utili ai cittadini magari in una situazione temporanea di crisi, quel lavoro era suo, non dei fancazzisti sbarcati dai trafficanti delle Ong.

Intanto proprio a Vercelli:

Direttore Coop Profughi è segretario PD: conflitto di interessi

Voi, farabutti politici che siete al governo senza essere mai stati votati. Voi, abusivi che vi apprestate a votare lo Ius Soli invece di pensare alla disperazione della vostra gente. Non siete degni nemmeno del nostro odio, fate solamente schifo.



Lascia un commento