Genova, Comune razzista contro italiani: sgomberano auto residenti per fare spazio ad abusivi

“Domani abbiamo organizzato un volantinaggio di protesta in Piazza Sarzano, contro la rimozione delle auto in Corso Quadrio più 150 euro di multa per un contrattempo. Come al solito, viene colpito chi è ormai diventato il cittadino di serie B. Il comitato spontaneo di Sarzano si schiera dalla parte dei residenti, che hanno subito la rimozione della loro vettura in Corso Quadrio, più un verbale cospicuo da pagare”.

Razzismo in corso Quadrio: auto rimosse e multe a residenti, disco verde a irregolari

Lo ha dichiarato oggi uno dei rappresentanti dei Comitati della zona, Claudio Garau, parlando in sostanza di “razzismo ideologico ed amministrativo perché la legge, le norme e le regole devono essere uguali per tutti e non si possono usare due pesi e due misure a discapito dei genovesi”.

“Pertanto, chiediamo che lo stesso zelo – ha aggiunto Garau – sia speso nei confronti di talune persone, stranieri inclusi, coinvolte nel progetto Chance varato dalla giunta Crivello-Doria, che talvolta espongono merce contraffatta o di dubbia provenienza, orinano nelle aiuole antistanti, frugano nei cassonetti del centro città ed altro, senza rispettare le regole. Stessa cosa per il mercatino illegale notturno in zona Caricamento, dove regna il degrado”.



Lascia un commento