Arcivescovo elemosiniere del Papa affitta casa ai profughi, Vaticano incassa e pagano contribuenti

MEDIA DI DISTRAZIONE DI MASSA IN BRODO DI GIUGGIOLE PER I PROFUGHI ACCOLTI IN UNA PALAZZINA DI PROPRIETA’ DEL VATICANO: QUELLO CHE NON DICONO E’ CHE LA PALAZZINA E’ A ROMA, NON IN VATICANO. E CHE LA PERMANENZA LA PAGHIAMO NOI, COME SEMPRE, PERCHE’ I SIRIANI NON VENGONO ACCOLTI COME RIFUGIATI DAL VATICANO, CHE INVECE SI PREMURA DI FARE PER LORO RICHIESTA DI ASILO IN ITALIA

L’arcivescovo polacco Konrad Krajewski, elemosiniere del Papa, ha deciso di lasciare il suo appartamento che gli aveva concesso il Vaticano per darlo a una famiglia di sedicenti profughi.

Quando ha saputo dell’arrivo di una coppia siriana che ha da pochi giorni avuto una bambina, Krajewski ha ceduto il suo appartamento e si è trasferito nell’ufficio posto all’ultimo piano della palazzina.

Roma: vogliono sfrattare bimba con tumore agli occhi per dare casa a immigrati – VIDEO

Per qualche settimana ha vissuto in una stanza al piano terra, poi si è spostato all’ultimo piano per avere un po’ di privacy. In un’intervista rilasciata a La Repubblica l’elemosiniere ha dichiarato che quello che ha fatto è una cosa normale, “nulla di eccezionale”.

ROMA: “HO 4 FIGLI, UNA DISABILE E COMUNE MI CACCIA DI CASA” – VIDEO

Peccato non averlo fatto per tutte le famiglie italiane senza casa, per le bambine disabili in via di sfratto. Ma si sa, loro se ne sbattono del prossimo, meglio fare arrivare fancazzisti dall’altro capo del mondo. Fa più trendy.

VERIFICA LA NOTIZIA
Ovviamente, la palazzina non è in Vaticano, è a Roma. Perché dentro le mura vaticane non ne vogliono. La palazzina si trova infatti in via Borgo Pio e per il ‘disturbo’ il Vaticano prende dai contribuenti italiani – come nel caso di tutti i sedicenti profughi islamici arrivati con i famigerati corridoi umanitari – 35€ o giù di lì per ogni profugo al giorno. Come una coop qualsiasi. Come la ‘ndrangheta a Capo Rizzuto. Che poi, quasi sempre sono la stessa cosa.

Ma i media di distrazione di massa esaltano questo business come ‘accoglienza del Vaticano’. Bizzarri.



Lascia un commento