Trafficante di droga graziata da Obama torna in cella per furto

Il suo nome era tra gli oltre 1.700 delinquenti graziati dall’allora presidente Hussein Obama durante i suoi due mandati, solo perché negri, ma meno di un anno dopo Carol Denise Richardson è tornata tra le sbarre con l’accusa di furto. La donna, 49 anni, originaria del Texas, era stata condannata all’ergastolo per spaccio di droga nel 2006 e appunto l’anno scorso era stata tra i fortunati che avevano beneficiato della grazia del presidente nei confronti di detenuti che avevano commesso dei crimini non violenti legati alla droga. Al momento del suo arresto la donna aveva commesso anche altre violazioni.

VERIFICA LA NOTIZIA
Qualche giorno fa, la Richardson è stata condannata dallo stesso giudice che le aveva dato il carcere a vita e che non ha nascosto in aula il suo disappunto di fronte alla capacità della detenuta di aver sprecato una simile opportunità.



Lascia un commento