PROFUGO ARMATO DI COLTELLO ATTACCA POLIZIOTTO PERCHE’ HOTEL NON LO SODDISFA

Hanno una passione per i coltelli, i profughi. L’ultima attacco con un coltello e un pezzo di vetro, è avvenuto contro un poliziotto a Schwabach, città della Franconia, nel fine settimana. L’agente è rimasto gravemente ferito alla mano, tanto che dovrà rimanere molti mesi a riposo. Il profugo è stato arrestato e dovrà rispondere di tentato omicidio.

VERIFICA LA NOTIZIA
L’ufficiale si stava occupando di sistemare il richiedente asilo in un hotel di Schwabach, perché il 25 enne era insoddisfatto dell’appartamento che gli era stato assegnato ad Ansbach. Prima c’è stata una discussione tra l’uomo, la polizia e un impiegato presso l’Ufficio di assistenza sociale, poi il profugo ha estratto un coltellaccio da cucina con una lama di 20 centimetri e ha iniziato a colpire. Poi lo ha lanciato e distruggendo una vetrata ha tentato di pugnalare i due con i frammenti di vetro.

Mentre l’attacco è stato respinto, l’ufficiale è rimasto gravemente ferito alla mano. Il richiedente asilo è stato alla fine sopraffatto, legato e arrestato.



Lascia un commento