SCAFISTI DI STATO RACCATTANO 2.600 CLANDESTINI IN LIBIA, IN ARRIVO

Tra ieri e oggi in Libia, nonostante gli sforzi della guardia costiera libica, scafisti umanitari e quelli della Marina e GC italiana hanno raccatto oltre 2.600 immigrati clandestini. E sono in arrivo.

Libia accusa ONG: “Pagano trafficanti 500 euro a clandestino imbarcato”

La Sala operativa centrale della Guardia costiera di Roma ha fatto sapere che soltanto oggi “sono circa 1.100 i migranti tratti in salvo oggi, nelle acque del Mediterraneo centrale, nel corso di dieci diversi interventi di soccorso”. Loro lo chiamano ‘mediterraneo centrale’, un po’ come definire loro guardiacoste invece di scafisti.

TRAFFICANTI LIBICI DIFENDONO ONG E SPARANO SU GUARDIA COSTIERA: MSF SI PRENDE 700 CLANDESTINI

LIBIAlle operazioni di colonizzazione hanno preso parte unità della Guardia Costiera, assetti di EunavforMed e numerose navi delle Ong. Lo stesso copione è andato in scena ieri quando, come ha reso noto sempre la Sala operativa centrale della Guardia costiera di Roma, sono stati tratti in salvo circa 1.650 migranti “nel corso di dodici diversi interventi di soccorso”. Stesse navi intervenute.

Ma se i libici li riportano indietro, perché non piazzare le navi della Marina ai limiti delle loro acque, bloccare i barconi e poi consegnarli ai libici? No, poi le Coop come farebbero?



Lascia un commento