Polonia, governo non vuole Islamici a concerto rock



Il partito al governo in Polonia, “Legge e giustizia”, vorrebbe proibire agli immigrati musulmani di assistere al grande festival annuale di rock che questa estate si terrà in Polonia. I motivi, ovviamente, li capite da soli.

Il partito nazionalista ha utilizzato Twitter per scagliarsi contro gli organizzatori del festival ‘Woodstock’, che si terrà nel mese di agosto nella Polonia occidentale, vicino al confine tedesco. Il tweet si riferisce a una dichiarazione fatta in precedenza da parte dell’organizzatore Jerzy Owsiak, che ha detto che l’evento era aperto ai migranti che vivono in Germania.

“Volete veramente avere un evento in Polonia con la partecipazione degli immigrati musulmani?”, ha scritto l’account Twitter ufficiale del partito polacco chiedendo ai propri sostenitori di condividere il messaggio.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento