Fanatici Sikh potranno girare armati di coltello sacro



La Cassazione ha dichiarato illegale il kirpan, pugnale sacro e uno dei cinque simbol sikh.
Per risolvere il problema dei fanatici seguaci di questa setta che si considerano obbligati a portarlo ed evitare che debbano lasciare l’Italia, un ex poliziotto di Cremona, tal Roberto Rossi, ha trovato la soluzione.

Ha progettato quello che lui e i sikh definiscono il ‘kirpan legale’, che rispetta la normativa in materia di armi e che sta per essere consegnato al Tempio di Pessina Cremonese (Cremona), il più grande d’Europa. Il kirpan legale è stato ufficializzato da Kang Sukhdev, presidente della Indian Sikh Community Italy.

VERIFICA LA NOTIZIA
‘Il Kirpan Legal Worldwide presenta caratteristiche inoffensive, ma è un oggetto di culto nel pieno rispetto della dignità religiosa dei Sikh – spiega il presidente della Indian Sikh Community Italy -. Presenta un logo e un codice alfanumerico identificativo sui foderi e sulle lame. Inoltre, è associato ad una tessera identificativa tipo ‘badge’ che riporta tutte le indicazioni distintive’.

Ma soprattutto: che ci fanno i sikh in Italia?



Lascia un commento