Ospitano Nigeriano, lui molesta figlio di 8 anni



Era stato invitato a casa dal padre. Una volta in casa, mentre aspettava che rientrasse, si è trovato in uno dei due bagni dell’abitazione insieme al figlio minore, 8 anni, il bambino che aveva appena festeggiato il proprio compleanno. E qui sarebbe avvenuta una molestia sessuale. O un tentativo di molestia, dal momento che il piccolo l’avrebbe respinto e la sorella avrebbe bussato alla porta interrompendo tutto.

Il fatto contestato risale al 2014, in un paesino del Basso ferrarese. A processo c’è un uomo di 38 anni residente nello stesso paese della presunta vittima, operaio metalmeccanico, arrivato in Italia a lavorare dalla Nigeria.

VERIFICA LA NOTIZIA
Una volta rientrato il padre, il bimbo – secondo la versione dell’accusa – gli è corso incontro lamentando la tentata violenza.

Il padre ieri ha confermato in aula davanti al giudice collegiale questa versione. L’imputato, ovviamente, nega.



Lascia un commento