Roma, musulmano accoltella vigile fuori supermercato



Un vigile urbano in pensione è stato accoltellato, stamattina, a Velletri. L’uomo, rimasto ferito, è stato soccorso e, medicato, è stato giudicato guaribile in 25 giorni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Sembra che un musulmano, egiziano di 20 anni, lo abbia colpito e ferito con un coltello da cucina.

Anche l’egiziano, che ha provato a fuggire, è rimasto ferito, purtroppo solo lievemente. I carabinieri hanno rintracciato il giovane islamico alla stazione ferroviaria, mentre si ripuliva dalle tracce di sangue. Poco lontano, in un tombino, è stato trovato anche il coltello usato per l’aggressione. Al momento la posizione dell’egiziano è al vaglio e si indaga per chiarire i motivi dell’accaduto.

VERIFICA LA NOTIZIA
L’ex vigile è riuscito a difendersi dai colpi proprio grazie alle buste della spesa che teneva in mano ma questo non gli ha permesso di evitare tutti i colpi. Per un soffio, complice anche la fortuna, non sono stati toccati organi vitali ma i medici dell’ospedale di Velletri, dove l’uomo è stato poi trasportato dopo esser stato soccorso dai passanti e dai carabinieri, gli hanno dato comunque una prognosi di 25 giorni per ferite multiple lacero contuse alle spalle e alle braccia.



Lascia un commento