Milano, Hosni terrorista islamico arruolato da un libico – VIDEO

Inquirenti e investigatori che indagano su Ismail Hosni, il 20enne che ha accoltellato due soldati e un agente alla stazione Centrale di Milano, stanno facendo accertamenti sulle persone che frequentava. In particolare, emergerebbe la figura di un libico arrestato con lui per spaccio a dicembre e che lo avrebbe guidato nella radicalizzazione. Per la Digos, sarebbe stato il libico ad arruolare Hosni, indirizzandone la rabbia del mezzosangue verso il “nemico italiano”.

VERIFICA LA NOTIZIA
Gli investigatori non escludono che quel suo continuo girovagare in stazione fosse una specie di “trappola” per gli agenti. Accertamenti anche sul suo profilo Facebook, che contiene video inneggianti all’Isis.
Avrebbe rubato poco prima in un supermercato i due coltelli da cucina che teneva nascosti nelle tasche della felpa. Lo ha detto lo stesso mezzosangue dopo l’arresto.



Lascia un commento