Milano, accoltellatore Ismail indagato per terrorismo



Ismail Tommaso Hosni, il 20enne islamico figlio di coppia mista, che giovedì sera ha accoltellato due militari e un agente della Polfer alla stazione Centrale di Milano, è indagato per terrorismo internazionale. Il fascicolo è stato aperto dai pm di Milano per condurre accertamenti sul profilo Facebook del giovane e su un’eventuale rete di contatti con personaggi nella galassia dell’Isis.

VERIFICA LA NOTIZIA
Due i filoni di inchiesta – L’apertura del fascicolo, affidato ai pm dell’antiterrorismo di Milano Alberto Nobili e Alessandro Gobbis, si è resa necessaria condurre una serie di verifiche sulla possibile rete di contatti del giovane e accertare eventuali legami con personaggi nella galassia dell’Isis, ma anche svolgere approfondimenti sul profilo Facebook. L’indagine per tentato omicidio è invece condotta dal pm Maura Ripamonti.


Lascia un commento