ROVIGO, ARRIVANO I PROFUGHI E SCATTA ALLARME TUBERCOLOSI PER CASI POSITIVI



VERIFICA LA NOTIZIA
Risultano positivi alla tubercolosi e sono stati così sottoposti a un massiccio screening con esami strumentali per valutare eventuali infezioni in corso. Si tratta dei cosiddetti profughi che sono arrivati in provincia di Rovigo a fine aprile e che ai primi esami con prelievo del sangue, a cui sono sottoposti tutti i richiedenti asilo a spese dei contribuenti, hanno dato esito positivo.

CLICCA

Ecco che il pronto soccorso di Adria ieri mattina, invece di occuparsi dei residenti, era impegnato nel fare le radiografie al torace al gruppo di africani. Che intanto erano liberi di frequentare gli spazi con gli altri degenti. Se l’esito dei raggi X sarà positivo, saranno ricoverati all’ospedale di Rovigo, nel reparto di malattie infettive. Sempre a spese vostre.



Lascia un commento