Questo grafico spiega perché dobbiamo uscire dalla UE



Forse nessuno grafico, spiega meglio di questo, perché per l’Italia è stato – ed è – un cattivo affare essere nella Ue. O meglio: il cattivo affare è diventato un vero e proprio dramma, quando abbiamo permesso l’allargamento ad Est su ordine americano e in funzione Nato:

Voi capite che potendo produrre dove costa 5 euro invece di 30, e poi esportare in Italia come se tu lo avessi fatto a Napoli, tutte le imprese che non hanno un alto contenuto tecnologico se ne vanno. Impoverendo il tessuto sociale del Paese.

E’ vero che a lungo termine i costi tenderanno a convergere: ma a lungo termine siamo tutti morti. E più poveri. Perché per noi, ‘convergere’, significa scendere verso qui 5 euro e per loro salire verso i 30. Trovarsi a metà strada per loro sarà un buon affare, per i nostri lavoratori un dramma

Allora perché  i sindacati sono pro-Ue? Hai mai visto un sindacalista lavorare?

Resiste la Germania, dove comunque i salari sono bassi rispetto al costo della vita, proprio perché parliamo in genere di industrie ad alto contenuto tecnologico difficilmente ‘spostabili’ a brevissimo termine. La Francia ha invece molo Stato nelle imprese, e quindi hanno più difficoltà a delocalizzare.

Oppure puoi fare come i paesi del nord: dove sono tutte tasse.


Lascia un commento