EMERGENZA PROFUGHI: SPACCIANO E STUPRANO

Oltre all’arresto del giovane gambiano trovato in possesso di 13 stecchette di hashish, gli agenti del Commissariato di Telese Terme e della Squadra mobile di Benevento hanno effettuato anche un altro fermo, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un giovane nigeriano, sempre ospite di un centro per migranti di Telese Terme, trovato in possesso di 150 dosi di marijuana. La droga era nascosta nell’armadio del richiedente asilo e in televisore in disuso. Nell’appartamento in uso al nigeriano anche soldi e materiale per il confezionamento.

VERIFICA LA NOTIZIA

Non basta, Perché i richiedenti asilo non sono solo spacciatori, anche stupratori. I centri profughi sono ormai bordelli a cielo aperto. Lo sanno due ragazze ventenni che hanno subito continue violenze sessuali ad Avellino.

Le due ragazze erano andate nel bagno del centro. E lì sono state avvicinate da un profugo, subendo delle pesanti ‘attenzioni sessuali’.

 


Lascia un commento