Russia: Testimoni di Geova fuorilegge

La Corte suprema russa ha vietato l’attività dei Testimoni di Geova definendola ‘organizzazione religiosa estremista’ e ne ha sequestrato i beni a favore dello Stato. La Corte suprema russa ha così accolto una richiesta del ministero della Giustizia. L’organizzazione religiosa ha fatto sapere che impugnerà la sentenza.

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ probabile che negli anni fosse diventate un centro di spionaggio per paesi terzi, aggirando così la legge che monitora le ‘Ong’ che percepiscono fondi stranieri.


Lascia un commento