Diocesi di Genova chiede soldi per visita del Papa



CACHET RELIGIOSO – Una donazione online attraverso PayPal per sostenere le spese relative all’organizzazione della visita a Genova di Bergoglio Sabato 27 maggio. L’8 per mille non è abbastanza. I soldi raccolti con il lucroso business dei profughi (oltre 5 milioni l’anno) nemmeno, ora la diocesi di Genova attiva anche un’offerta online.

“Partecipare è gratuito, ma con una donazione si può aiutare la diocesi a sostenere le spese organizzative. La visita del Santo Padre comporterà un significativo impegno economico per allestire gli spazi che ospiteranno i partecipanti e per organizzare tutti i servizi di accoglienza; la diocesi vuole anche offrire al Papa un contributo economico” si legge infatti sul sito della diocesi dove sono previste diversi ammontare.

VERIFICA LA NOTIZIA

Rimane la possibilità classica del bonifico bancario ma, come detto, è stata attivata anche la possibilità della donazione on line attraverso carta di credito e PayPal grazie alla quale sarà possibile scegliere anche la causale della propria donazione con un menù a tendina che offre due possibilità di scelta: “Per aiutare il Papa nelle sue opere di carità” oppure “Per accogliere il Papa a Genova”.



Lascia un commento