Di Maio: “Da Romania importiamo criminali”, e uno studio lo conferma – VIDEO



“L’Italia ha importato dalla Romania il 40% dei loro criminali. Mentre la Romania sta importando dall’Italia le nostre imprese e i nostri capitali. Che affare questa Ue”. Il post viene dal profilo Facebook di Luig Di Maio, e potrebbe essere stato copiato da un articolo di Vox.

Perché è la verità: dalla Romania importiamo zingari e delinquenti, quasi sempre sinonimo, ed esportiamo imprese alla ricerca di manodopera low-cost.

Del resto non sono parole a vuoto, riportano numeri di uno studio del governo di Bucarest secondo cui quattro romeni su dieci che sono immigrati in Italia si sono dati alla criminalità. Ce ne eravamo accorti da soli. Provate a digitare su Google ‘romeno’ nella sezione immagini. Vi appariranno tante fotine esplicative. Il che non significa che ‘i romeni sono criminali’, ma che i loro criminali ce li hanno scaricati tutti.

Una scelta fatta sulla base della debolezza del nostro sistema penale: “Siccome in Italia la politica non ha mai voluto far funzionare la giustizia, anzi molto spesso l’ha sabotata volutamente – ha commentato Di Maio su Facebook – noi stiamo attraendo delinquenti, mentre le nostre imprese scappano dove i sistemi giudiziari sono più efficienti: come in Romania”. Secondo il deputato del Movimento 5 Stelle, questi sono i risultati di “vent’anni di partitocrazia degli amici degli amici”. Quindi, conclude il post suggerendo di “non votarli più per far cambiare le cose”.

Il ragionamento di Di Maio ha scatenano l’ira dei romeni che vivono in Italia. Che vorrebbero continuare a delinquere in pace.

VERIFICA LA NOTIZIA
Anche l’ambasciata ha protestato: “È un messaggio che, al di là delle opinioni personali, offende tanti miei concittadini di buona volontà”, tuona l’ambasciatore romeno George Gabriel Bologan in una lettera inviata alla Stampa, giornalino amico. Ai microfoni della Stampa Romolus Popescu, presidente del ramo milanese dell’Associazione romeni in Italia, è stato meno diplomatico dell’ambasciatore: “Di Maio è un ignorante. È vero che ci sono i delinquenti ma sa quante badanti e infermiere curano i vecchi italiani? Si informi meglio prima di aprire la bocca”.

Sono spesso le mogli o le madri di quelli che gli anziani li rapinano.


Lascia un commento