* STUPRO A BAGNOLI: E’ STATO UN PROFUGO, ARRESTATO *

Un profugo di nazionalità nigeriana è stato arrestato dai carabinieri di Padova per la violenza sessuale di tre giorni fa: vittima una giovane donna che stava facendo jogging.

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA
L’immigrato, ospite del centro di accoglienza per richiedenti asilo di Bagnoli (Padova), è accusato di aggressione e tentata violenza sessuale. La donna, com’è noto, è stata aggredita intorno alle 20 di venerdì scorso, proprio nei pressi del centro di Bagnoli da un uomo dal quale è poi riuscita a divincolarsi e a fuggire, chiedendo aiuto. Il nigeriano è stato ammanettato nel centro di accoglienza: da oggi, ufficialmente, un covo di stupratori.

Ma sia chiaro: loro stuprano, ma chi li va a raccattare in Libia e poi li scarica sulle nostre coste e nelle nostre città è complice. E dovrebbe essere denunciato.

E’ lo stesso centro profughi di questa vicenda:

DENUNCIA STUPRO DA PROFUGHI, LAVORATRICE LICENZIATA – VIDEO

Un covo di stupratori.


Lascia un commento