SALVINI: “NON USIAMO PIU’ PAROLA PROFUGHI, SONO TUTTI CLANDESTINI”



– ”Non usiamo piu’ la parola profughi, questi sono clandestini dal primo all’ultimo”. Matteo Salvini, il segretario della Lega Nord, lo ha detto oggi a Salsomaggiore Terme a un comizio sulla questione immigrazione. ”Se il ministro degli Interni fosse della Lega Nord, da oggi non sbarcherebbe piu’ nessuno perche’ la Marina Militare e la Guardia Costiera, invece di fare da scafisti, salverebbero la gente ma la porterebbe indietro”, ha aggiunto il leader del Carroccio. ”Il problema – ha concluso – non e’ quindi diffondere su tanti comuni il caso, il problema e’ chiudere il rubinetto a monte. I cittadini per bene pagano l’ipocrisia del Pd”.

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA
Sul caso di Salsomaggiore, dove il ministero degli Interni ha bloccato l’arrivo di altri 88 rifugiati, Salvini ha invece sottolineato: ”Quelli che dovevano arrivare qua saranno spostati nel paese a fianco per arricchire un’altra cooperativa. E intanto si uccide l’Italia del turismo, del benessere, della gente per bene”.



Lascia un commento