***Must not be used online*** Picture of Gabriel (left) and Maria (right).  Christinela Datcu (mother of the children) and Bidhya Sagar Das ( father suspect on the run). of Wilberforce Road, Hackney, north east London, England. The London Metropolitan Police report on 19 March 2017 that they wish to trace Bidhya Sagar Das following an incident in Wilberforce Road, Hackney, on 18 March 2017 in which a boy died and a girl sustained critical injuries. The boy and girl - both one-year-old - were taken by ambulance to an east London hospital where girl remains in hospital in a critical condition. Detectives are urgently trying to trace a man who was at the flat shortly before the injured children were found, but left before emergency services were called.

Immigrato uccide a martellate bimbo di 1 anno perché bianco

La società multietnica è l’apice del degrado. E le coppie miste ne sono una perfetta riproposizione in ‘piccolo’. Bidhya Sagar Das, un immigrato indiano sposato con una donna romena a Londra – caos etnico all’ennesima potenza – ha ucciso a martellate il figlio di un anno e ferito quasi a morte la sua gemellina.

Era ossessionato dall’idea che Gabriel e Maria, i due gemelli nati 18 mesi fa, non fossero figli suoi. Continuava a chiedere alla sua compagna come fosse possibile che fossero bianchi, mentre lui era indiano.

Sabato sera ha chiuso a chiave in bagno Cristinela Datcu, la madre dei piccoli, e ha colpito ripetutamente con un martello i ‘suoi’ bambini nella loro casa a nord di Londra. Gabriel non ce l’ha fatta, la piccola Maria lotta in ospedale tra la vita e la morte.

Voi dirette che queste cose avvengono, purtroppo, anche nelle coppie e famiglie normali. Ed è vero, perché la follia è ovunque. Ma avvengono con una incidenza estremamente più rara. Esattamente come disordini e violenze sono più frequenti in società multietniche rispetto a quelle omogenee.


Lascia un commento