Tribunale Firenze scatenato, altro bimbo ai gay

Condividi!

Una seconda ‘coppia’ gay si è vista riconoscere dallo stesso Tribunale dei minori di Firenze – quello dello scandalo dei minori affidati al Forteto, dove poi venivano stuprati e iniziati all’omosessualità – l’adozione di un bambino. Si tratta di un italiano e un americano, che vivono a New York. I due hanno adottato una bimba che ora ha due anni e nove mesi e alla quale viene riconosciuto lo status di figlia: ma a cui per sempre sarà negato avere una mamma.

Forteto: il gulag omosessuale e i suoi ispiratori

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA

Sanno a quali tribunali rivolgersi. Lo sanno molto bene. La nomea di questo tribunale, probabilmente, arriva da molto lontani in alcuni circoli.

Un’ispezione a questo tribunale sarebbe cosa dovuta. Ma non contateci, i loro esponenti sono al governo.

La rivoluzione omosessista in corso arriva da lontano. E’ la cresta di un’onda nata decenni fa in ambiti oscuri che oggi sono considerati ‘normali’. Ma solo perché il complesso politico mediatico è controllato da quelli che un tempo venivano definiti criminali.




Lascia un commento