KOBLENZ AM RHEIN, GERMANY - JANUARY 21:  (From L to R) Janice Atkinson, member of the European Parliament for the British UKIP party, Tomio Okamura, leader of the Czech Freedom and Direct Democracy party, Matteo Salvini, leader of the Italian Lega Nord, Harald Vilimsky, General Secretary of the Austria Freedom Party, Geert Wilders, leader of the Dutch PVV party, Marine Le Pen, leader of the French Front National, Frauke Petry, leader of the Alternative for Germany (AfD) party, Gerolf Annemans of the Flemish Vlaams Belang party and Constantin Rebega, Deputy Chairman of the Europe of Nations and Freedom political group in the European Parliament, greet supporters at a conference of European right-wing parties on January 21, 2017 in Koblenz, Germany. In an event hosted by the Europe of Nations and Freedom political group of the European Parliament, leading members of the Front National of France, the Alternative for Germany (AfD), the Lega Nord of Italy, the Austria Freedom Party and the PVV party of the Netherlands are meeting for a one-day conference. France, the Netherlands and Germany all face national elections this year and in each case right-wing populists are in a strong position.  (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Wilders: “Se vinco Islam al bando in Olanda”

Salvini prenda appunti. Per vincere non servono le mezze misure: servono palle e faccia tosta. Alla Trump. Alla Wilders. Che nella prima intervista della campagna elettorale che vedrà il 15 marzo le elezioni nei Paesi Bassi, ha detto chiaramente cosa intende fare, se vince: bandire il Corano – che equivale a bandire la religione islamica -, e uscire dalla UE.

Se pensiamo che il Corano predica l’inferiorità della donna e lo sterminio dei non islamici, e teniamo presente che non è come la Bibbia per i Cristiani, ma rivelazione divina, e quindi non interpretabile se non alla lettera, si comprende che l’Islam non può che essere bandito da società democratiche quali sono – o dovrebbero essere – quelle europee.

Ma c’è un solo modo, per bandire l’Islam, visto che non puoi – e meno male – costringere gli individui a credere in quello che vuole la maggioranza: bandire gli islamici. Impedire che entrino. Espellerne il più possibile: è il solo modo per tenere sotto controllo una religione che ha nel proprio dna il dominio dell’altro e l’esigenza di sottomettere gli altri.

Wilders è in testa a tutti i sondaggi, ma è probabile che dovrà andare da solo all’opposizione contro tutti gli altri partiti, vista la legge proporzionale olandese.


Lascia un commento