gianpietro piccolo-2

Cittadino italiano di origini cilene uccide cittadino italiano di origini etiopi

E’ finito, nella notte, in carcere Andrea Williams Guizzetti, 33 anni, fermato ieri nell’ambito delle indagini per l’omicidio di Giampietro Piccolo, 57 anni, cittadino italiano di origini etiopi trovato morto ieri mattina nei pressi della stazione ferroviaria di Treviso. Lo rende noto la questura di Treviso. Il presunto omicida, un cittadino italiano di origine cilena, già noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti, è stato rintracciato poche ore dopo la scoperta del cadavere e portato in procura dove è stato sottoposto ad un pressante interrogatorio conclusosi nella notte con il provvedimento del pm Massimo De Bortoli. Dopo l’analisi della scena del crimine, gli investigatori hanno ricostruito la dinamica dell’omicidio, accertando che la vittima, mentre stava ancora dormendo, è stata più volte, e con violenza, colpita alla testa con una bottiglia.

Sulla base degli elementi raccolti, il magistrato ha disposto il fermo di indiziato di delitto di Guizzetti che è stato così portato in carcere.

La società multietnica.


Lascia un commento